Elena Argano

Elena Lt

Ciao raga! Mi chiamo Elena, ho 27 anni e l’endometriosi è la mia compagna di viaggio.

Fino al 2017 i giorni del ciclo erano assolutamente normali: dolori sì, ma assolutamente sopportabili. 
Poi, all’improvviso, sono arrivati quelli veri impossibili da descrivere, ovunque, quelli che ti paralizzano, che a volte non riesci neanche a respirare e ti fanno provare l’orribile sensazione di non avere il controllo del tuo corpo.
Tante analisi senza esiti che portassero a qualcosa, diversi medici da cui mi sono sentita dire: “E’ normale, sei donna, devi solo imparare a gestire meglio il dolore”. 
 
Che gioia, quasi tre anni dopo, scoprire che avevo ragione: può sembrare assurdo, ma dare un nome a qualcosa che avevo dentro ma nessuno capiva cosa fosse è stato di grande aiuto per tirare fuori la grinta necessaria!
Da allora via con diversi tentativi di cura e i loro effetti collaterali, fisici e psicologici. 
Da poco però, per fortuna, ho imparato a conviverci e ad affrontare meglio la paura quando tornano i momenti più bui.

Ringrazierò sempre la mia famiglia per essermi sempre stata accanto e il mio super Doc, che dopo diversi tentativi è riuscito quanto meno a farmi stare meglio, senza mai nascondermi la verità ma aiutandomi anche umanamente. Perché l’Endometriosi non scompare, ma ci si può convivere.

Ascoltatevi Ragazze.

LA VOCE DI UNA È LA VOCE DI TUTTE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.