TESTIMONANZE

Monica Giannone

Tutto iniziò 3 anni fa,dopo un aborto spontaneo mi ritrovo d urgenza in sala operatoria per fare un raschiamento, d’urgenza perché stavo perdendo moltissimo sangue!

Dopo quella tremenda esperienza inizio a soffrire di dolori mestruali fortissimi, perdite abbondanti… il dolore pelvico inizia a diventare cronico… La mia vita improvvisamente cambia… passo così anni a visitare soltanto ospedali, medici… a provare “cure” sbagliate!
I primi ginecologi mi dicono che sono solo stressata, che soffro di ovaio policistico… il mio corpo cambia, perdo molti chili!

Nessuno in questi anni e mai riuscito a capire che cosa realmente stava succedendo fino a quando la risonanza mette nero su bianco ciò che io sospettavo da molto tempo ENDOMETRIOSI!

Sono stati anni duri e lo sono ancora tutt’ora… anni in cui ho dovuto rinunciare a vivere come una ragazza di 27 anni, anni in cui portare mia figlia al parco era un impresa eroica! Ho imparato però a darmi tempo, a non arrendermi, a far di tutto per abbattere il muro di “non conoscenza” su questa tremenda malattia!
Ho rivalutato la mia vita, le persone e ho promesso a me stessa di non permettere a nessuno di dire che siamo ipocondriache, stressate!
Ci sono giorni in cui rifare il parto sarebbe meno doloroso!

Andate nei centri specializzati, non fatevi visitare da chiunque!
Ma soprattutto se sentite segnali dal vostro corpo.. ascoltatelo! LA VOCE DI UNA È LA VOCE DI TUTTE

CIAO