ControcorrEndo!

Oggi è uno dei giorni più belli della mia vita !
È in prenotazione 𝐂𝐨𝐧𝐭𝐫𝐨𝐜𝐨𝐫𝐫𝐄𝐧𝐝𝐨 !
A breve anche in formato cartaceo !
“Il 24 novembre del 2012, il giorno del mio quarantesimo compleanno, ho ricevuto la diagnosi di endometriosi e la mia vita è cambiata per sempre.
Per anni sono entrata ed uscita dalla sala operatoria, ho visto le vite degli altri andare avanti mentre la mia si è fermata e tutto è stato spazzato via: sogni, progetti, speranze.
Il 22 maggio 2017, stremata da sette interventi e da un licenziamento in tronco, ho tentato il suicidio: mi ha salvata una lavanda gastrica e, successivamente, un percorso psichiatrico che mi ha fatto comprendere quanta potenzialità ci fosse dentro di me e come avrei potuto trasformare il mio dolore in qualcosa di utile da trasmettere al prossimo.
Da allora ho deciso di dedicare la mia vita alla sensibilizzazione sull’endometriosi per far sì che nessuna persona debba subire quello che ho subito io.
Perché questo libro ?
Innanzitutto non è una biografia: non ho una storia abbastanza interessante da raccontare.
Queste pagine vogliono essere un monito, un aiuto, un messaggio per tutte le migliaia di persone che non ricevono una diagnosi o che la ricevono tardivamente, dopo anni di visite inutili e costose, di esami invasivi, dopo anni di “Non hai nulla di grave”, “È tutto nella tua testa”, “Le mestruazioni le hanno tutte e non si lamentano”, “Prendi una pastiglia e vai a lavorare”, “Sei solo una fannullona”, “Non hai voglia di lavorare”, “ È solo un mal di pancia”, “Hai la soglia del dolore bassa”.
Il dolore non è normale. Noi non siamo nate per soffrire. Dobbiamo vivere il nostro tempo su questa terra nel migliore dei modi o, perlomeno, dobbiamo provarci.
Se un medico vi dice che il dolore durante le mestruazioni è normale,
cambiate medico”
I sogni ogni tanto si realizzano !
𝐕𝐚𝐧𝐢𝐚 𝐌𝐞𝐧𝐭𝐨, 𝐩𝐫𝐞𝐬𝐢𝐝𝐞𝐧𝐭𝐞𝐬𝐬𝐚 𝐝𝐞𝐥𝐥’𝐚𝐬𝐬𝐨𝐜𝐢𝐚𝐳𝐢𝐨𝐧𝐞 ❤︎